Immagini HRPT - ARI Vittorio Veneto

Vai ai contenuti
Progetti > Varie
Ricezione immagini trasmesse dai satelliti meteo HRPT
by I3EEL
Ricevere satelliti di tutti i tipi, sia radioamatoriali che meteorologici, è sempre stata la mia passione.
Tra i vari satelliti in orbita attorno alla Terra, quelli che inviano immagini della superficie terrestre sono senz’altro i più interessanti. Trasmettono principalmente con due modalità: analogico APT (Automatic Picture Trasmission) e digitale HRPT (High Resolution Picture Transmission).
Ricevere satelliti analogici APT non è molto difficile, la loro frequenza di trasmissione si aggira intorno ai 137-138 Mhz, con una banda relativamente stretta (40 khz), basta quindi una semplice antenne ad elica o un dipolo per ottenere buoni risultati. Personalmente ho anche usato un’antenna per i 144 mhz abbinata ad un preamplificatore da 15 dB con ottimi risultati, usando una chiavetta SDR come ricevitore. La risoluzione spaziale delle immagini è di circa 4 km.
Molto più complesso invece è stato ricevere i satelliti digitali HRPT ad alta definizione (sempre NOAA), che trasmettono intorno ai 1.700 Mhz, con una larghezza di banda 1 Mhz ed un bit-rate di 640 Kbps. La risoluzione spaziale di queste immagini è di circa 1 km.
Mi ci è voluto più di un anno di prove per ricevere immagini soddisfacenti, come quelle visibili più sotto.
All'inizio avevo provato con due antenne incrociate da 27 elementi (accoppiate in RHCP), abbinate ad un preamplificatore da 25 db, un converter homemade (da 1.700 Mhz a 137 Mhz) e come ricevitore un IC-R7000 della ICOM, ma con scarsi risultati.
Dopo diversi tentativi ho finito per cambiare tutto il sistema, che è stato così composto:
  • parabola da 1,2 m motorizzata con inseguimento comandato da PC
  • preamplificatore da 35 dB con cifra di rumore di 0,7 dB (preso in scatola di montaggio da DB6NT)
  • converter homemade da 1.700 Mhz a 137 Mhz
  • ricevitore IC-R100 sempre della ICOM, con prelievo del segnale di media frequenza a 10,7 Mhz all'interno dell'apparato.
  • scheda di media frequenza a 10,7 Mhz inserita nel PC (386) con relativa demodulazione del segnale Manchester. Sia la scheda che il programma di decodifica del segnale HRPT sono di due OM piemontesi e precisamente Enrico Falconelli e Roberto Ferrari, che hanno proprio fatto un ottimo lavoro sia hardware che software.
Dopo alcune tarature iniziali tutto ha funzionato a meraviglia e le foto ricevute confermano i bei risultati ottenuti.
Galleria di immagini ad alta definizione ricevute dai satelliti HRPT

Immagini a bassa definizione trasmesse dai satelliti polari APT
Sono già passati più di dieci anni dalle prime immagini ad alta definizione ricevute ed i satelliti HRPT sono ancora in funzione, ora però mi dedico più alla ricezione di altri tipi di satelliti digitali, con diverse velocità di trasmissione e usando una chiavetta SDR come ricevitore, con la quale acquisisco anche il Meteor-M2, un satellite russo digitale di ultima generazione che trasmette a 137 Mhz, alla velocità di 80 Kbps, di cui presto potrete vedere un video.
Ciao a tutti de I3EEL Lodovico
Ultimo aggiornamento 3 Febbraio 2018
Torna ai contenuti